Agricoltura idroponica familiare

Agricoltura idroponica familiare

Titolo progetto: Diffusione dell’agricoltura idroponica familiare
Paese: Capo Verde
Anno: 2008
Tipologia di progetto: Agricoltura e Ambiente

 

Situato a 20 km dalla capitale Praia (con la quale è collegato da una comoda strada in pavé), il Comune di Santa Cruz rifornisce Praia (nel corso di tutto l’anno) di verdura e frutta. Gli orticoltori però, a causa della “lingua salata” generata dall’innalzamento dell’Oceano la cui salsedine distrugge le coltivazioni dei fondivalle, sono costretti a coltivare sui pendii scoscesi delle “ribeiras” precedentemente terrazzati (a mano) e liberati dei sassi. Quindi, gli orticoltori debbono investire nel dotarsi di sistemi di irrigazione “goccia a goccia” i quali implicano: scavo di pozzi; forniture di pompe; costruzione di cisterne d’acqua; tubi-tubicini- gocciolatoi, riduttori, ecc.