Educazione e diritti

Educazione e diritti

Un futuro migliore si costruisce solo investendo nell’educazione e nella formazione delle giovani generazioni, senza distinzione di genere, religione ed etnia. È dall’educazione che nasce la consapevolezza e la libertà di poter scegliere la propria idea di sviluppo.

Educare, secondo noi, è sinonimo di pace, uguaglianza, conoscenza, partecipazione, ampliamento delle prospettive, solidarietà, diritti per tutti e sviluppo umano. Costruire competenze (capacity building), rispettando e valorizzando le culture locali, significa “insegnare a pescare” piuttosto che “regalare un pesce ogni giorno”.

Per questo motivo, MSP ha già realizzato oltre 180 progetti nell’ambito socio-educativo a sostegno di istituzioni scolastiche, centri di animazione femminile, enti di formazione artigianale e tecnico-professionale e centri specializzati per minori disabili. Inoltre, con i programmi di Sostegno a Distanza contribuiamo all’inserimento dei minori nei percorsi di studio tradizionale, per garantire loro il diritto all’istruzione e raggiungere il secondo Obiettivo del Millennio che mira ad assicurare un ciclo completo di educazione primaria a tutti i ragazzi nei Paesi del Sud del Mondo.

Ultimi progetti

bk_0820

FORMAZIONE PER ORFANI E MINORI DI STRADA

Paese: Burkina Faso – Anno: 2009
Il Centro “LAAFI ZIGA” di Koudougou è una delle tante attività di recupero dei giovani e di sviluppo avviate dal compianto Fratel Silvestro Pia di origine piemontese. Il Centro accoglie orfani e ragazzi di strada che qui gratuitamente apprendono un mestiere lavorando e studiando.

Educazione e Dalit in India

FORMAZIONE PROFESSIONALE ED ATTREZZATURE

Paese: India – Anno: 2008
A favore dei bambini e ragazzi “dalit” vittime delle conseguenze dello “TSUNAMI” del 26 dicembre 2004 e, in generale, dei poveri dei villaggi di pescatori, gli Oblates os St. Joseph – attivi sin dall’inizio nell’opera di prima emergenza – hanno deciso di creare una scuola.

Formazione tessile in Libano

FORMAZIONE TESSILE PER GIOVANI DONNE

Paese: Libano – Anno: 2008
Si tratta di intraprendere lavori di trasformazione muraria e tinteggiatura di 2 sale del Convento, in modo da accogliere un laboratorio per la formazione umana e professionale delle giovani donne del villaggio.